Archive for febbraio 2013


Siamo fatti di minchiate

febbraio 28th, 2013 — 9:22am

di Marco Cagnotti

Sto impicciato con il lavoro e ho tempo solo per una brevissima segnalazione al pubblico ludibrio. Sicché cliccate e ascoltate: è breve, sono meno di 7 minuti. Ascoltate e poi godete: la memoria dell’acqua, il teletrasporto e quant’altro. Compresi “brevi cenni” sull’universo. Anche perché “non sappiamo veramente di che cosa siamo fatti”. Sbagliato: a sentir ‘sta roba, scopriamo che siamo fatti di minchiate, ahinoi.

10 comments » | Materia oscura

Asteroidi e coincidenze

febbraio 28th, 2013 — 9:01am

di Michele Diodati

L’asteroide che il 15 febbraio 2013 si è disintegrato sui monti Urali in Russia, rompendo gran parte dei vetri degli edifici della città di Chelyabinsk, ha creato una duplice, insolita coincidenza astronomica. La prima e più appariscente è stata il sovrapporsi di questo evento del tutto inatteso con il passaggio ravvicinato di un altro asteroide, 2012 DA 14, che proprio quel giorno ha sfiorato la Terra, sfrecciando a soli 27.680 chilometri sopra i cieli dell’Indonesia, al di sotto dell’orbita dei satelliti geostazionari (anche questo un evento molto raro).

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Spazio profondo

Einstein

febbraio 27th, 2013 — 8:26am

Fonte: Abstruse Goose

3 comments » | Imagina

Il sistema planetario Kepler-37 (lillipuziani caldi alla riscossa)

febbraio 23rd, 2013 — 9:24am

di Michele Diodati

Kepler-37 è una stella di sequenza principale, di età raggio e massa relativamente simili al Sole, situata nella costellazione della Lira (la stessa della brillante Vega) a una distanza di circa 215 anni-luce dalla Terra. Intorno a questa stella di magnitudine apparente 9,7, il telescopio spaziale Kepler ha scoperto la presenza di quattro possibili pianeti.

Kepler-37 è la stella evidenziata dal cerchio giallo in questo campo stellare ripreso dalla Digitized Sky Survey. (Cortesia: DSS2)

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Novae

Berlusconiani anonimi

febbraio 19th, 2013 — 8:32am

2 comments » | Imagina

ESO 306-17, un predatore senza più prede

febbraio 19th, 2013 — 8:20am

di Michele Diodati

In generale, le galassie possono essere considerate “sociali”: se ne vanno a spasso in gruppi e interagiscono frequentemente. Tuttavia, questa immagine del telescopio spaziale Hubble mette in evidenza come talune galassie preferiscano comportarsi da solitarie affamate. Simili stranezze cosmiche hanno posto gli astronomi di fronte al “caso” delle galassie vicine scomparse.

La gigantesca galassia ellittica ESO 306-17, situata nella costellazione meridionale della Colomba. (Cortesia: NASA/ESA/Michael West/ESO)

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Imagina

E sì, zappando sono finito per sbaglio su Sanremo…

febbraio 15th, 2013 — 11:54pm

…e m’ha ispirato, purtroppo.


1 comment » | Imagina

Io sono qui

febbraio 13th, 2013 — 5:14pm

Per inciso, a ‘sto giro ho votato anch’io.

(Se qualcun altro vuole cimentarsi, vada qui.)

9 comments » | Doxa

Una miriade di nane rosse e di pianeti abitabili

febbraio 11th, 2013 — 8:32am

di Michele Diodati

Lanciato il 7 marzo 2009, il telescopio spaziale Kepler non ha di certo deluso le aspettative degli astronomi. Sono ormai oltre 100 gli esopianeti, cioè i pianeti orbitanti stelle diverse dal Sole, la cui esistenza è stata scientificamente confermata. A fianco di questi, vi sono poi migliaia di candidati pianeti in attesa di conferma (2.740 a gennaio 2013). E nuovi candidati continuano ad aggiungersi all’elenco, a mano a mano che i dati provenienti dallo spazio vengono esaminati e riesaminati da una vasta comunità di astronomi e di semplici appassionati.

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Spazio profondo

Lampi di protostella

febbraio 6th, 2013 — 8:09am

di Michele Diodati

Subito dopo aver deciso il titolo di questo post, mi è venuto in mente che sarebbe stato perfetto per un’arma di Goldrake, il gigantesco robot “componibile” dei cartoni animati giapponesi di fine Anni Settanta. Me lo sono immaginato pronto a saettare contro il nemico di turno, urlando minacciosamente: “Lampi di protostella!”.

Purtroppo Goldrake non ha davvero nulla a che fare con la scoperta che ha ispirato il titolo, il quale si giustifica unicamente per il fatto che descrive in modo appropriato i fatti osservati dagli astronomi.

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Novae

Messier 78, un tesoro nascosto e ritrovato

febbraio 4th, 2013 — 8:33am

di Michele Diodati

La nebulosa a riflessione Messier 78, ripresa con il telescopio da 2,2 metri dell'ESO in Cile. (Cortesia: ESO/I. Chekalin)

La splendida nebulosa a riflessione Messier 78 (più brevemente M78) è l’oggetto di quest’immagine astronomica, realizzata a partire dai dati recuperati nell’archivio dell’ESO dal russo Igor Chekalin, vincitore del concorso “Tesori nascosti 2010″.

Continua… (Memoria dello Spazio)

Comment » | Imagina

Back to top