Rea, gelida e butterata

dicembre 27th, 2012 — 9:00am

di Michele Diodati

Con un diametro di circa 1.530 chilometri, Rea è il secondo satellite di Saturno per grandezza, dopo Titano. Scoperta il 23 dicembre 1672 da Gian Domenico Cassini, faceva parte con Teti, Dione e Giapeto dei cosiddetti Sidera Lodoicea, le Stelle di Luigi, enfatico appellativo con il quale Cassini intese onorare il re Luigi XIV (la piaggeria era d’obbligo all’epoca per chi poteva lavorare solo ingraziandosi sovrani e mecenati: si pensi ai satelliti medicei di Giove, intitolati da Galileo a Cosimo II de’ Medici).

Continua… (Memoria dello Spazio)

Be Sociable, Share!

Categoria: Imagina | Tags: , , , Commenti »


Lascia un commento

I commenti su Stukhtra non sono moderati. La redazione si affida quindi alla civiltà dei lettori, che invita a essere cortesi e rispettosi delle persone e delle idee. Non verranno tollerati volgarità gratuite, insulti, offese, calunnie e diffamazioni. In caso di intemperanze, i commenti incivili verranno rimossi a insindacabile giudizio della redazione.



Back to top